VERO O FALSO

Eritemi solari: iniziare la terapia omeopatica preventiva almeno 2 settimane prima

Con le belle giornate stare chiusi in casa è una vera tortura… è naturale sentire il bisogno di stare all’aria aperta, andare al parco oppure organizzare un bel weekend al mare.

 

Il sole ci ricarica e ci fa sentire più felici, però è anche vero che bisogna fare molta attenzione ai piccoli inconvenienti di questa stagione, in particolare agli eritemi solari. L’eritema solare consiste nell’improvvisa comparsa di piccoli rilievi cutanei, pruriginosi, ed è una reazione della pelle ai raggi solari.

 

Si può cercare di evitarlo esponendosi al sole gradualmente, iniziando con un paio di ore al giorno e proteggendo la pelle con un solare adatto al proprio fototipo.

 

Anche i rimedi omeopatici possono essere d’aiuto nella prevenzione delle scottature ed è sempre consigliabile iniziare la terapia preventiva almeno 2 settimane prima dell’esposizione al sole.
Per sapere quale rimedio è adatto al vostro caso specifico è necessario consultare il proprio medico, che essendo a conoscenza della vostra storia clinica vi indicherà il rimedio più adatto.

 

Oltre che per la prevenzione i rimedi omeopatici possono essere utilizzati anche dopo la comparsa dell’eritema. In questi casi, due rimedi tipicamente utilizzati sono Apis mellifica e Calendula.

Disturbi di stagione: cosa fare e cosa no

VUOI CONOSCERE ALTRO SUL MONDO DELL'OMEOPATIA?
ALLORA CONTINUA A LEGGERE!

Curarsi con l'Omeopatia

I Rimedi Omeopatici

Hai letto l'ultimo articolo?

Hai letto l'ultimo articolo?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi essere avvisato ogni mese sulle uscite dei nuovi numeri
del fumetto o sugli ultimi tutorial pubblicati? Allora che aspetti, iscriviti!

IMO S.p.a. | Via Firenze, 34 – 20060 Trezzano Rosa (MI) | Partita Iva: 00714820156 | PrivacyCookie Policy | Credits: Digital for Business