I PIONIERI DELL'OMEOPATIA

Heinrich
Reckeweg

1877-1944

Heinrich Reckeweg fu un intraprendente omeopata che negli anni ’30 del Novecento cercò di applicare le teorie della naturopatia e i principi omeopatici del dr. Hahnemann alla formulazione di preparati omeopatici combinati efficaci.

La malattia e l’incontro con la naturopatia

Reckeweg nacque nel 1877 a Löhne e, dopo aver completato gli studi magistrali, divenne un apprezzato maestro presso la scuola elementare di Herford.
Gli anni successivi furono molto intensi e difficili per lui a causa di numerose malattie e infezioni che lo colpirono: nel 1912 si ammalò gravemente e fu esonerato dal prestare servizio militare; nel 1919 fu colpito da un’infiammazione cronica e, subito dopo, da una malattia alla gola. Questi disturbi lo indebolirono talmente tanto che fu costretto a chiedere il pensionamento anticipato.

 

Fu durante gli anni di malattia che Reckeweg capì i limiti della medicina ortodossa, che non era riuscita a risolvere i suoi mali. L’incontro con il pastore Felk di Diez fu provvidenziale: egli lo introdusse a metodi curativi alternativi; gli stessi che Reckeweg adottò in seguito, durante le sue sperimentazioni mediche.
La consapevolezza di uno stato di salute molto precario e l’insoddisfazione verso i rimedi della Medicina Allopatica, portarono Reckeweg ad avvicinarsi alla naturopatia e alle discipline ad essa legate, prima tra tutte la botanica. Egli fu anche un disciplinato studioso delle teorie omeopatiche di Hahnemann e Prieβnitz, delle quali sosteneva le grandi potenzialità curative.

I preparati omeopatici combinati di Reckeweg

Durante il periodo dell’insegnamento, sfruttando i principi omeopatici di Hahnemann, Reckeweg provò a curare i sintomi del raffreddore e della tosse dei suoi alunni con uno sciroppo preparato in modo naturale, che rivelò subito una grande efficacia.
La validità del metodo lo spinse a fondare il laboratorio EuPha nel quale lavorò alla formulazione di altri rimedi omeopatici, definiti preparati combinati, cercando di renderli efficaci e altamente tollerabili dall’organismo umano. Ancora oggi il suo lavoro di ricerca prosegue con la casa farmaceutica Dr. Reckeweg & Co. GmbH di Bensheim, conosciuta a livello internazionale.

 

Egli non conseguì mai una laurea in medicina ma, grazie ai suoi studi e al successo dei suoi metodi curativi, si guadagnò l’appellativo di “Dottore“. Nel 1926 aprì uno studio medico personale dove iniziò a praticare la Medicina Omeopatica e a curare i pazienti con i suoi preparati: il successo fu immediato.
Reckeweg morì nel 1944 e ciò significò anche la fine del laboratorio EuPha. Tuttavia, le sue ricerche e i suoi successi continuarono grazie ai suoi discendenti che, consapevoli della forza delle teorie di Heinrich Reckeweg, fondarono nel 1947 la società Dr. A. Reckeweg & Co. GmbH, impegnata nella formulazione e nella commercializzazione di oltre 60 preparati omeopatici complessi.

Conosciamo le origini della disciplina e la storia dei grandi Maestri

VUOI CONOSCERE ALTRO SUL MONDO DELL'OMEOPATIA?
ALLORA CONTINUA A LEGGERE!

1932

1880 - 1963

1919

Curarsi con l'Omeopatia

I Rimedi Omeopatici

Hai letto l'ultimo articolo?

Hai letto l'ultimo articolo?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi essere avvisato ogni mese sulle uscite dei nuovi numeri
del fumetto o sugli ultimi tutorial pubblicati? Allora che aspetti, iscriviti!

IMO S.p.a. | Via Firenze, 34 – 20060 Trezzano Rosa (MI) | Partita Iva: 00714820156 | PrivacyCookie Policy | Credits: Digital for Business