I RIMEDI OMEOPATICI

Apis mellifica

Il rimedio omeopatico Apis mellifica si ottiene dalla tintura dell’ape intera e del suo veleno diluito in alcool. È un rimedio prezioso nei casi di infiammazioni acute, quali l’erisipela, l’orticaria, l’eritema solare, il reumatismo e tanti altri. In estrema sintesi Apis è il rimedio della sindrome infiammatoria acuta che ha sintomatologia simile alla puntura d’ape.

L’ape: un insetto prezioso

Come appena accennato, la preparazione omeopatica di Apis mellifica non si effettua con il solo veleno ma con l’intero insetto. Dunque scopriamo qualcosa in più su questo magnifico animale…

 

L’ape (o apis) è un insetto della famiglia delle Apidi, appartenente all’ordine degli Imenotteri. Con il termine ape si indica comunemente l’ape domestica (Apis mellifica), di cui si allevano varie razze, tra le quali quella italiana (Apis mellifica ligustica), una specie molto pregiata. Le api vivono in società matriarcali composte da: l’ape regina che ha la funzione di deporre le uova per la rigenerazione continua dell’alveare; i maschi (fuchi) sono pochissimi e la loro unica funzione è quella di accoppiarsi con la regina; e le api operaie, ovvero le femmine lavoratrici indispensabili per la vita dell’alveare.

 

Il veleno dell’ape provoca un’intensa reazione infiammatoria a carico dei tessuti. Tale veleno infatti è formato da una miscela di sostanze dotate di effetti tossici e di capacità allergizzanti.
La puntura dell’ape causa un forte gonfiore che sfocia in un dolore bruciante. La reazione infiammatoria provocata può essere localizzata oppure generalizzata: mentre la prima è limitata alla regione cutanea colpita, la seconda coinvolge tutto l’organismo e nei soggetti allergici può determinare lo “shock anafilattico”, che può essere letale.

Veleno d’api: utilizzo terapeutico

Le proprietà curative del veleno d’api, di cui pare siano stati beneficiari anche Carlo Magno e Ivan il terribile, sono note da tempo. Tradizionalmente questo veleno veniva utilizzato in particolare nell’Europa dell’Est per la cura delle malattie articolari.
L’apitossina (nome generico del veleno d’api) deve infatti il suo esordio scientifico al medico ungherese Beck che formulò le prime ipotesi avvalorate poi dalla ricerca scientifica americana.

 

Componenti come l’istamina, l’isolecitina e l’apamina, presenti nel veleno, sono in grado di esercitare un’azione antinfiammatoria utile in caso di artrosi, artrite reumatoide e sciatalgia. Sono diverse le tecniche scientifiche che utilizzano il veleno d’api, come anche gli unguenti e le pomate che si trovano oggi in commercio.

Il rimedio omeopatico Apis mellifica: a cosa serve

La preparazione omeopatica di Apis mellifica si ottiene macerando in alcool o triturando l’ape intera. Apis vivus, invece, è il rimedio preparato con il solo veleno d’ape.

 

Il rimedio omeopatico Apis mellifica viene utilizzato per la cura di quei sintomi associabili alla puntura dell’ape. Si tratta di manifestazioni che hanno un inizio immediato, brusco e violento: il primo segno è il dolore bruciante al quale segue il prurito e poi un aumento della sensazione dolorosa. La parte dolente è molto sensibile al tatto, è gonfia, calda e lievemente congestionata.

 

Apis mellifica è un farmaco di costituzione muriatica a diatesi tubercolinica utilizzato generalmente nei seguenti casi:

  • infiammazioni acute della pelle che edema, orticaria, eritema, morbillo e rosolia
  • stati infiammatori della gola, accompagnati da febbre alta, faringe arrossata, palato gonfio, gola gonfia, ugola allungata e rossa e con difficoltà a deglutire
  • infiammazione agli occhi accompagnata da edema; è indicato anche per prevenire le recidive degli orzaioli, nei casi di palpebre inferiori gonfie (borse agli occhi) ed in tutti i casi in cui c’è infiammazione, congestione
  • dolore e bruciore allo stomaco, vomito e diarrea
  • infiammazione acuta all’ovaio e alla tuba o ai testicoli
  • infiammazione dell’apparato urinario, cistite
  • infiammazioni con edema delle membrane sierose e sinoviali, accompagnate da reumatismi e gonfiore
  • mal di testa
  • febbre acuta e soggetto agitato, ansioso

Il tipo Apis mellifica in Omeopatia

Il paziente Apis mellifica, cioè colui che ha bisogno di questo rimedio, presenta tratti che ricordano proprio quelli dell’ape. Si tratta infatti di persone molto sensibili, che sanno cosa vogliono e lavorano senza tregua con operosità. Il soggetto Apis è anche incline al pianto, per questo il rimedio è particolarmente adatto ai bambini.

 

Presenta un temperamento nervoso e le seguenti caratteristiche:

 

Sintomi psichici

  • Soggetto attivo, vitale, molto occupato;
  • Irritabile quando contrariato (cfr. Lycopodium, Nux vomica);
  • Attitudine a comandare, a controllare, specie i componenti della propria famiglia;
  • Marcata gelosia;
  • Presentimento di morte (cfr. Aconitum).

Sintomi generali

Aborto; allergia; anafilassi; asma; cisti ovariche; cistite; dismenorrea; edema angioneurotico; endometriosi; erisipela; faringite; glomerulonefrite; incontinenza urinaria; mal di testa, malattia del tessuto connettivo, herpes, herpes zoster, infertilità, influenza, meningite, orticaria, peritonite, pielonefrite, pleurite, polmonite, scarlattina, sindrome nefrosica, varicella.

 

Sintomi locali

Edemi pallidi, caratterizzati da dolore pungente (come da puntura d’ape), che migliorano nettamente con il fresco applicato localmente.

 

Modalità

  • Peggiora: con il calore, locale e generale. Lo stato di Apis può insorgere dopo repressione dell’espressione sessuale. Peggiora alle 3 P.M.
  • Migliora: con applicazioni fredde, locali e generali. Con l’attività fisica.

Scopriamo i rimedi fondamentali della Medicina Omeopatica

VUOI CONOSCERE ALTRO SUL MONDO DELL'OMEOPATIA?
ALLORA CONTINUA A LEGGERE!

Curarsi con l'Omeopatia

Viaggio nell'Omeopatia

Hai letto l'ultimo articolo?

Hai letto l'ultimo articolo?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi essere avvisato ogni mese sulle uscite dei nuovi numeri
del fumetto o sugli ultimi tutorial pubblicati? Allora che aspetti, iscriviti!

IMO S.p.a. | Via Firenze, 34 – 20060 Trezzano Rosa (MI) | Partita Iva: 00714820156 | PrivacyCookie Policy | Credits: Digital for Business