I RIMEDI OMEOPATICI

Aurum metallicum

Il rimedio omeopatico Aurum metallicum viene ricavato dall’oro, un metallo di colore giallo, duttile e malleabile che in natura si trova sotto forma di pepite o di pagliuzze.
Questo rimedio viene prevalentemente impiegato in caso di disturbi dell’apparato osteo-scheletrico e cardiovascolare.

L’oro in natura e le sue caratteristiche

Dall’inizio dei tempi fino ad oggi l’oro è considerato il metallo più importante, il più prezioso… il più bello. La maggior parte dell’oro prodotto oggi viene utilizzato per la fabbricazione di gioielli, come collane, anelli e bracciali.

 

Anche facendo un salto indietro nel tempo l’oro è sempre stato apprezzato e utilizzato per la creazione di oggetti importanti associati al potere, alla ricchezza e alla felicità.

 

L’oro possiede diverse caratteristiche:

  • ha una superiore conduttività elettrica e resistenza alla corrosione;
  • è un metallo estremamente pesante;
  • è molto raro;
  • non viene danneggiato dal calore, aria o umidità, è anche resistente all’annerimento.

L’oro è distribuito ampiamente in tutta la crosta terrestre, con una concentrazione media di 0,03 grammi per tonnellata. Giacimenti di minerali d’oro si trovano nelle rocce metamorfiche e nelle rocce ignee, da cui si formano i giacimenti di oro alluvionale.
L’oro è presente anche nell’acqua marina in concentrazione prossima a 1,3 milligrammi per tonnellata di acqua. La quantità totale di oro presente negli oceani è dunque di circa 20 milioni di tonnellate, ma la bassissima concentrazione rende per il momento antieconomica questo tipo di estrazione.

 

Inoltre, ecco una piccola curiosità in merito all’oro: la quantità estratta dall’inizio della storia dell’umanità a oggi è stimata in circa 180 mila tonnellate e ogni anno se ne aggiungono ulteriori 3 mila circa. Una quantità davvero considerevole!

Aurum metallicum: rimedio omeopatico

La preparazione omeopatica di Aurum metallicum si ottiene per triturazione dell’oro metallico precipitato.

 

Aurum metallicum è un farmaco di costituzione sulfurica con psora e luesinismo.
Mentre in passato veniva utilizzato per combattere la sifilide e la TBC, oggi viene prevalentemente utilizzato contro l’artrite reumatoide, l’aterosclerosi e l’ipertensione arteriosa.

 

In generale questo rimedio omeopatico agisce su diversi apparati:

  • Apparato cardio-vascolare;
  • Apparato oculare;
  • Reni, fegato, testicoli, parotidi, ovaie;
  • Tessuto osseo;
  • Sistema nervoso centrale.

Aurum metallicum è consigliato soprattutto nei casi cronici, nei bambini, negli anziani, negli etilisti, nei soggetti corpulenti e pletorici predisposti a ipertensione arteriosa, cardiopatie, epatopatie croniche, ciclotimia e depressione con tendenza al suicidio.

Aurum metallicum: tipo costituzionale

In fase astenica il tipo Aurum metallicum tende alla malinconia e alla depressione: la sua attività mentale è caratterizzata da tristezza, disperazione, sensi di colpa e autosvalutazione. La sua depressione può essere considerata come la conseguenza di un grave trauma affettivo o di uno stato di sovraffaticamento mentale.

 

Il soggetto si rimprovera di frequente, si colpevolizza e teme di perdere l’amore dei suoi cari. Solitamente è scontento di tutto e ha spesso la sensazione di dimenticare o trascurare cose importanti.

 

In genere si tratta di soggetti adulti con carattere autoritario, collerico che non sopportano le contraddizioni. Arriva spesso a desiderare la morte ed è ossessionato da idee suicide.

 

A livello fisico i sintomi predominanti sono:

  • Sindrome cardiovascolare con ipertensione;
  • Vampate di calore con viso congestionato;
  • Vertigini;
  • Gonfiore e bruciore gastrico;
  • Nausea;
  • Palpitazioni violente accompagnate da forte ansia e sensazione che il cuore si fermi;
  • Sonno inquieto e disturbato da sogni angoscianti.

Non a caso, quindi, Aurum metallicum rientra anche tra i rimedi omeopatici utilizzati in caso di depressione.

 

Il soggetto Aurum metallicum, infine, presenta le seguenti modalità:

  • Aggrava con il freddo e di notte;
  • Migliora con il caldo e con la musica;
  • Presenta forte desiderio di alcolici.

Scopriamo i rimedi fondamentali della Medicina Omeopatica

VUOI CONOSCERE ALTRO SUL MONDO DELL'OMEOPATIA?
ALLORA CONTINUA A LEGGERE!

Curarsi con l'Omeopatia

Viaggio nell'Omeopatia

Hai letto l'ultimo articolo?

Hai letto l'ultimo articolo?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi essere avvisato ogni mese sulle uscite dei nuovi numeri
del fumetto o sugli ultimi tutorial pubblicati? Allora che aspetti, iscriviti!

IMO S.p.a. | Via Firenze, 34 – 20060 Trezzano Rosa (MI) | Partita Iva: 00714820156 | PrivacyCookie Policy | Credits: Digital for Business